Volandia con bambini (Milano Malpensa): il sogno del volo per piccoli e grandi viaggiatori

Volandia, parco e museo del volo, è il luogo ideale per trascorrere un piacevole pomeriggio in famiglia, adatto a tutte le età ed è perfetto per tutti i piccoli e grandi viaggiatori. Ce ne avevano parlato bene diversi amici, ma mai ci saremmo aspettati un posto così meraviglioso. Questo luogo speciale per piccoli e grandi viaggiatori si trova proprio accanto all’aeroporto di Malpensa, negli edifici recuperati delle storiche Officine Aeronautiche Caproni di Somma Lombardo. Ci sono 11 padiglioni da visitare, più un’area giochi esterna ed una interna.

Se decidete di vistare Volandia in inverno, ricordatevi che diversi padiglioni non sono riscaldati e fa freddo (noi non lo sapevamo e abbiamo sofferto parecchio!). Copritevi bene, voi ed i vostri bambini.

Volandia Malpensa: la storia dell’aeronautica in un unico luogo

un vecchissimo aereo con pedali
Mamma, ma questo volava davvero?

Il percorso inizia bene, con l’illusione di salire una vera scaletta d’aereo, che porta ad un grande padiglione, dove a farla da padrone sono centinaia di modellini ed alcuni aerei veri, sia sospesi che adagiati sul pavimento. Il Mig 21, con la sua “punta affusolata” fa sognare tutta la famiglia. La visita è variegata e molto interessante, la collezione bella e ricchissima di esemplari, c’è davvero tutta la storia dell’aeronautica – partendo dai primi prototipi, passando per gli aerei ad elica e quelli moderni con motore a reazione, per terminare con il futuro del volo.

Mio figlio guarda affascinato i primissimi aeroplani Caproni e fa un po’ fatica a credere che potessero volare. Dice che sembrano biciclette con le ali, mica aerei – e solo un filmato gli mostrerà che queste strane macchine potevano librarsi nell’aria. Ma non basta: ci sono anche elicotteri e droni, filmati, un area con simulatori di volo, un suggestivo planetario ed uno spazio dedicato allo spazio e alle missioni spaziali… ed anche automobili!

I punti forti della visita a Volandia

volandia milano malpensa, somma lombardo
Vecchi aerei a Volandia Malpensa

Quello che ci è piaciuto di questo museo per viaggiatori di Somma Lombardo è stata la quasi totale assenza di transenne, e quindi il fatto di poter toccare fisicamente molti velivoli (su alcuni si può addirittura salire). Mio figlio si è emozionato quando ha potuto accedere all’interno di un enorme elicottero dell’esercito, sedersi e allacciare la cintura di sicurezza. Un giorno vorrebbe poter volare in elicottero… chissà!

Papà si è divertito con il simulatore di volo, anche se più volte è stato salvato dallo schianto da un cortesissimo volontario del museo, che assiste “l’aspirante pilota” durante il volo. L’uso dei simulatori di volo è gratuito ed ogni sessione dura 15-20 minuti. Se Volandia è affollato, per evitare lunghe attese ritirate il segnaposto di prenotazione all’inizio della vostra visita, e poi tornate più tardi. L’età minima è 12 anni.

A mamma invece è piaciuto particolarmente il padiglione dello spazio, realizzato in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana, dove a tratti ci si trova a camminare sulla luna, fra pianeti e satelliti. E dove c’è tanto da imparare. Ci sarebbe anche il planetario, ma noi purtroppo non abbiamo avuto tempo per visitarlo.

Anche il parco esterno è molto bello: c’è un’area giochi dove non ci fermiamo (siamo in inverno e fa decisamente freddo) e un bel DC-9 che era appartenuto al presidente Pertini. Si può salire sopra, accomodarsi e vedere il suo interno, coppa del mondo compresa. Poi arriva la domanda: chi era Pertini, un calciatore? No, era un presidente e un partigiano. E così mio figlio si mette a cantare Bella Ciao a squarciagola…

Quanto tempo serve per visitare Volandia

volandia milano malpensa
Photo credit: Klaus Nahr

La nostra visita al parco e museo del volo di Somma Lombardo è durata 3 ore e mezza, di cui 30 minuti nell’area giochi interna (c’è, fra le altre cose, un magnifico gonfiabile e forma di aereo) ma non siamo riusciti a vedere tutto il parco-museo.

Come spiegarvi quanto è piaciuto a mio figlio visitare Volandia? Con la sua ultima frase, prima di uscire, e con voce lagnosissima: “Fermarmi a giocare è stata una perdita di tempo – per colpa del gioco non ho visto tutto!”. Vorrà dire che ci ritorneremo presto, tanto Volandia è attaccato all’aeroporto di Malpensa e non dista molto da casa.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.